“Pellegrinaggio: fede e bellezza” è il tema scelto per il convegno nazionale teologico–pastorale 2017 dell’Opera romana pellegrinaggi. Un appuntamento fisso da circa vent’anni, in programma dal 29 al 31 gennaio al The Church Village di Roma (via di Torre Rossa 94). «Abbiamo voluto scegliere il tema della bellezza nel pellegrinaggio – afferma monsignor Liberio Andreatta, vicepresidente e amministratore delegato dell’Opera romana pellegrinaggi -. Si cammina con lo spirito di fede gustando non solo la bellezza del creato che si incontra ma anche la bellezza della grazia di Dio». Il 30 gennaio interverranno l’arcivescovo di Chieti–Vasto, Bruno Forte, l’architetto Paolo Portoghesi, l’artista gesuita padre Marko Ivan Rupnik e monsignor Marco Frisina. «Il programma – sottolinea Andreatta – prevede una serie di relazioni che declinano il tema centrale in vario modo. La bellezza della musica, la bellezza “ferita”, ovvero quella dei santuari e delle chiese lesionate nei luoghi del terremoto, e ancora la bellezza negata, legata alla realtà delle carceri».

Dopo la celebrazione eucaristica, presieduta alle 19 dal cardinale vicario Agostino Vallini, ci sarà la presentazione del documentario “Restaurare il cielo”. «Si tratta – aggiunge Andreatta – di un documentario incentrato sulla basilica della Natività di Betlemme e la storia del suo restauro». Il 31 spazio all’arcivescovo di Spoleto– Norcia Renato Boccardo, don Marco Pozza, cappellano del carcere di Padova, e allo storico dell’arte Vittorio Sgarbi.

Read the complete article on romasette.it